dolci

TORTA DI MELE STREGATA

Oggi vi presento la torta di mele stregata, è un dolce poco elaborato ma molto buono, non bisogna lavorare tanto gli ingredienti, anzi… si fa quasi da sola;)

Già solo il profumo di questo dolce è magia, non so voi ma la torta di mele, oltre alla crostata mi ricorda la mia infanzia e poi la cannella ( che non amo particolarmente) ci sta benissimo; io uso la qualità ceylon che principalmente si trova in erboristeria, è più delicata ed il suo profumo più evocativo

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 50 min. DIFFICOLTA’: facile KCAL: 245

INGREDIENTI:

  • 360 gr. farina 00
  • 170 gr. zucchero
  • 110 gr. burro salato
  • 80 ml latte
  • 3 uova
  • 3 mele mature
  • 2 cucchiaini colmi lievito
  • 1 cucchiaino cannella (io uso la ceylon)
  • 3 cucchiai zucchero per spolverizzare

PREPARAZIONE:

per prima cosa imburriamo uno stampo da 18 cm e accendiamo il forno modalità statica a 180°, in una ciotola capiente mettete la farina, il lievito e la cannella, amalgamate bene e poi aggiungete il burro a pezzettini freddo di frigo e cercate di unire il composto velocemente con l’ausilio di una forchetta; non preoccupatevi se rimangono grumi….è una torta di mele stregate no? 😉

 

 

 

 

 

 

 

successivamente uniamo lo zucchero e giriamo velocemente l’impasto, ora prendiamo le nostre mele, togliamo la buccia e tagliamole a pezzi non troppo piccoli e versiamo nell’impasto, nel frattempo iu un’altra ciotola aggiungiamo il latte freddo alle uova intere

 

 

 

 

 

 

 

sbattiamo con la forchetta il composto di uova e latte e bagniamoci le nostre mele, con l’aiuto di un cucchiaio robusto cerchiamo di combinare tutti gli ingredienti con movimenti dal basso verso l’alto, adesso è il momento di versare la nostra torta nella teglia, livelliamola e cospargiamola con lo zucchero, in forno per 50 minuti

2 commenti

  • Fabi

    Deliziosa è dire poco, ora capisco perché si chiama stregata… perché non sei contento fin quando non vedi la fine 😂😂

    E visto che la prima volta non è arrivata al giorno dopo… oggi ci riprovo, magari scopro il segreto della sua bontà… e se non lo trovo non è detto che non ritenti una terza volta.

    Cha sacrificio sta cucina!!!🤣

    • Una Gnoma in Cucina

      E’ vero Fabi non si fa in tempo a sfornarla che va a ruba….felicissima che ha avuto tutto questo successo!!! ;)mi raccomando continua a seguirmi e continua a cucinareeeeeee!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *