primi

CARBONARA AMORE MIO

Eccola qui la famosa carbonara, preparata sempre dal mio amore, pietra miliare della cucina romana, una vera bontà; ogni romano che si rispetti la prepara a modo suo, usando trucchetti tramandati da generazioni, ma su una cosa non si discute: il guanciale, che deve essere rigorosamente di ottima qualità; quindi andate dal vostro macellaio di fiducia e acquistane uno come si deve! Un altro passaggio fondamentale è il momento del mescolamento delle uova che non devono cuocere sul fuoco, ma con il calore della pasta per formare la cremina.

PREPARAZIONE:15 min.  COTTURA: 10-12 min.  DIFFICOLTA’: facile KCAL: 579

INGREDIENTI:

  • 400 gr calamarata (io uso de cecco)
  • 4 uova
  • 150 gr guanciale casareccio
  • 100 gr pecorino romano
  • pepe nero
  • 2 dita di vino bianco

PREPARAZIONE:

iniziamo mettendo sul fuoco una pentola capiente con acqua, successivamente versare il guanciale tagliato a listarelle non troppo fini in una padella, accendiamo il fuoco a temperatura media e quando la parte bianca diventa trasparente sfumare con il vino bianco, e cuocerlo per massimo 1 minuto altrimenti si asciuga troppo

 

 

 

 

 

 

 

ora sbattiamo le uova con una manciata di pecorino ed un po’ di pepe nero e lasciamo da parte, versare la pasta nell’acqua bollente e calcolare per la cottura al dente, quando manca 1 minuto allo scolo della pasta rimettere sul fuoco la padella con il guanciale

 

 

 

 

 

 

 

ora scolate la pasta e versatela nella padella rovente e farla insaporire per 2- 3 minuti finché la pasta inizia quasi a brunirsi, spegnere il fuoco ed attendere che la pasta non sfrigoli più, a questo punto aggiungere il composto di uova sbattute e amalgamare, completate con una manciata di pecorino

2 commenti

  • Sabrina

    Voglio solo farti i miei più sentiti complimenti per tutti i dettagli che riporti nelle ricette….è questo che fa la differenza….Brava Sara!!!
    Appena mi riprende la voglia di cucinare qualcosa di tuo lo voglio sperimentare.
    Bacetti

    • Una Gnoma in Cucina

      grazie mille Sabrina, adesso che le temperature si abbasseranno sicuramente avrai voglia di rimetterti ai fornelli!!! continua a seguirmi 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *