dolci

TORTA CAPRESE

La torta caprese è il mio dolce preferito, la sua consistenza umida, la croccantezza esterna e poi…. la cioccolata; si finalmente ho aspettato che la temperatura calasse di qualche grado per preparare questo dolce che era un po’ di tempo che mi mancava.

La torta caprese è originaria della costiera amalfitana, c’è anche chi mette cacao amore e liquore nell’impasto, ma sinceramente io l’ho conosciuta circa 20 anni fa quando lavoravo ad uno stabilimento per la stagione estiva; la figlia del proprietario preparava questo dolce per il locale ed io ne ho assaggiata una fetta e non l’ho più dimenticata, così a fine stagione sono riuscita ad ottenere la ricetta

PREPARAZIONE: 15 min.  COTTURA: 30 min.  DIFFICOLTA’: facile KCAL: 340

INGREDIENTI:

  • 3 uova
  • 115 gr. zucchero
  • 100 gr. burro
  • 100 gr. cioccolato fondente al 75%
  • 1 ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • 125 gr. farina di mandorle
  • zucchero a velo

 

 

PREPARAZIONE:

iniziamo a fondere la cioccolata ed il burro a bagnomaria e poi lasciamo raffreddare brevemente, ora separiamo i tuorli dagli albumi e montiamoli con 2 cucchiai dello zucchero totale

 

 

 

 

 

 

 

successivamente uniamo i tuorli con lo zucchero e lavoriamoli finché il composto non diventa spumoso poi aggiungiamo il burro e la cioccolata precedentemente fusi, mescoliamo e poi inseriamo la farina di mandorle con il lievito

 

 

 

 

 

 

 

ora è il momento più delicato, dobbiamo incorporare gli albumi montati al composto, delicatamente dal basso verso l’alto, poi imburrare una teglia massimo da 20 cm ma anche leggermente più piccola va bene, inforniamo  a 170° statico per massimo 30 minuti, una volta raffreddata cospargiamola con lo zucchero a velo e serviamola tiepida con dei ciuffi di panna accanto

2 commenti

  • Fabi

    Semplicemente deliziosa! L’ho provata per portarla in casa di amici… non ho potuto fare a meno di farne una anche per casa 😂
    È andata a ruba in entrambe le occasioni 😅

    • Una Gnoma in Cucina

      Eh già… questa torta crea dipendenza 😉 presto condividerò anche la versione alla vaniglia, grazie Fabi e continua a seguirmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *